Gli strumenti ADR (alternative dispute resolution) sono: l’arbitrato, la mediazione e la negoziazione (“assistita” e “diretta”) al cui esito sono resi provvedimenti di pari efficacia ad una sentenza (quindi eseguibili in Italia e all’estero, se necessario con l’ausilio della forza pubblica) in tempi e con costi considerevolmente inferiori a quelli che si hanno ricorrendo ai tribunali.